Immagine anteprima YouTubeNell’ottava parte dell’intervista a Silvio Canape’, uno dei più lucidi sindacalisti della Fiom degli anni ’60 , ’70 e ’80, si ricorda la figura di un grande sindacalista: Claudio Sabattini. Silvio ci racconta come lo incrociò e come lo apprezzò per l’ampliamento di orizzonti che Claudio seppe dare alla Fiom in un contesto storico che vedeva la crisi petrolifera insidiare i diritti conquistati con l’autunno caldo.

Claudio Sabattini

Claudio Sabattini

L’intervista e’ stata realizzata da Roberto Pozzati per Laikablog.it, il blog dei giovani della “Cgil che Vogliamo”.

Tutta l’intervista è sottotitolata in italiano (attivabile con il tasto CC) con la possibilità di traduzione in tutte le lingue di YouTube.

Condividi